martedì 16 luglio 2019
Logo Identità Insorgenti

Tutti i numeri del Napoli di Sarri nell’anno 2017

Sport | 30 Dicembre 2017

 

 

 

Nell’anno 2017, con il gol numero 117 al 17° minuto del numero 17 del Napoli, la Juve subisce “A Disgrazzia” ( nella smorfia Napoletana), i bianconeri vedono sfumare la possibilità del sorpasso alla squadra capitanata da Hamsik. 

Si chiude con i botti:“illegali” sono quelli prodotti dal Napoli. Stile di gioco e gol non rientrano nelle “leggi” del calcio italiano, infatti gli azzurri di Sarri giocano con una serie di manovre offensive, dettate a ritmo di passaggi “to’to’” (in gergo napoletano) comunemente conosciuto come “Tiki Tika”, abbandonando quindi il classico “catenaccio”.

Si è arrivati ad essere Campione d’inverno compiendo 116 tiri in porta, 617 azioni di attacco, 28 punti realizzati in trasferta, 20 in casa. 15 sono state le vittorie, 3 i pareggi con Inter, Chievo e Fiorentina e una sola sconfitta, quella con la Juventus allo stadio San Paolo

Al “giro di boa” della serie A, i Partenopei comandano la classifica. Insigne, Callejon e Mertens sono i principali protagonisti del gioco, ma se la media minuti giocati in 20 partite, ossia il folletto azzurro 1494, lo spagnolo 1640 e il belga 1700, resta la stessa anche nel 2018, le gambe dei “piccoletti” potrebbero avere un risentimento, e possono pesare nella corsa allo scudetto.

Sarri ha voglia di puntare al tricolore, esternando ai microfoni quali devono essere le “linee guida” per compiere il tanto sospirato “salto di qualità”.

Infatti alla domanda“Occorre un rinforzo esterno destro di piede sinistro?”, lui risponde“A me interessa che arrivino giocatori forti, non che siano di piede destro o sinistro”. Poco dopo aggiunge“Un’ala destra di piede sinistro ce l’ho: Ounas. Sarà sicuramente un ottimo giocatore, ma deve fare un percorso”.

I tifosi si augurano che la squadra mantenga lo stesso ritmo dell’anno 2017, d’altronde i numeri parlano chiaro: Il Napoli nell’anno solare ha fatto più punti di tutti.

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 30 Dicembre 2017 e modificato l'ultima volta il 30 Dicembre 2017

Articoli correlati

NapoliCapitale | 15 Luglio 2019

L’EREDITA’ DELL’UNIVERSIADE

Napoli vince la sfida: ora si preservino i 70 impianti ristrutturati

Sport | 12 Luglio 2019

UNIVERSIADE 2019

La bellezza di Napoli dagli spalti di Rotonda Diaz: ma il pubblico non c’è

Sport | 11 Luglio 2019

UNIVERSIADI 2019

Pallanuoto partenopea, Settebello e Setterosa in semifinale

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi