fbpx
giovedì 1 ottobre 2020
Logo Identità Insorgenti

ULTIMO ATTO

3-1 alla Lazio: il Napoli chiude bene il campionato, testa ora a Barcellona

Sport | 1 Agosto 2020

Nell’ultimo atto della Serie 2019/20, il Napoli batte 3-1 la Lazio al San Paolo. Di Fabian Ruiz, Insigne e Politano le reti partenopee, intervallate dal momentaneo pari ospite di Ciro Immobile.

L’attaccante torrese segna anche a Fuorigrotta e aggancia, ma non migliora, il primato di gol segnati in un solo campionato da Gonzalo Higuain (36) con la maglia del Napoli nel 2015/16.

Gli Azzurri, invece, chiudono il proprio torneo al settimo posto: 62 i punti conquistati, 38 dei quali nel girone di ritorno, in cui la squadra allenata da Gattuso ha fatto registrare il terzo miglior rendimento in assoluto.

L’inversione di rotta, rispetto alla disastrosa e disastrata prima parte di stagione c’è stata, con la Coppa Italia vinta in giugno contro la Juventus a fungere da simbolo eloquente e materiale della ripresa.

La semina per il futuro è già iniziata.

Lascia la Serie A il nostro José Callejon: lo spagnolo, stasera con la fascia di capitano al braccio, saluta il San Paolo e – Barcellona a parte – si appresta a dire addio all’azzurro dopo otto stagioni. 347 presenze, 82 gol fatti e tre trofei messi in bacheca. Se ne va un’icona e si chiude l’epoca del tridente dei tre piccoletti che, nell’ultimo lustro, ha animato sogni e fantasie del popolo pallonaro di Partenope.

Non lo dimenticheremo mai!

Ansia e preoccupazione, invece, per Lorenzo Insigne, uscito dal campo in lacrime a pochi minuti dal termine per un sospetto problema fisico di natura muscolare. Il fantasista azzurro è stato tra i migliori anche nella vittoria di stasera e la sua presenza sabato prossimo, nella gara di Champions League del Camp Nou, resta seriamente in bilico.

Le nostre residue preghiere stagionali da Cuori Azzurri le rivolgiamo al numero 24 azzurro, affinché possa recuperare (e bene) per la partita con il Barcellona. Si tratta di uno dei nostri calciatori più forti e talentuosi di cui sabato sera, senza sé e senza ma, abbiamo assolutamente bisogno.

Forza Lorenzo!

Forza Napoli!

Sempre.

Antonio Guarino 

Un articolo di Antonio Guarino pubblicato il 1 Agosto 2020 e modificato l'ultima volta il 2 Agosto 2020

Articoli correlati

Sport | 27 Settembre 2020

FURIA NAPOLI

Genoa strapazzato: 6-0 per gli Azzurri al San Paolo

Sport | 20 Settembre 2020

BUONA LA PRIMA

Napoli, esordio vincente: Mertens e Insigne per il 2-0 al Parma

Sport | 18 Settembre 2020

UNA NUOVA STAGIONE

Napoli, il ritorno in campo tra dubbi e prospettive ancora da chiarire

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi