venerdì 23 agosto 2019
Logo Identità Insorgenti

UNIVERSIADI 2019

Quasi 300mila spettatori nei giorni delle gare: i dati ufficiali della Regione

Sport | 22 Luglio 2019

Quasi 45 mila spettatori per il calcio, poi l’exploit della pallavolo, della pallanuoto e della ginnastica. Arrivano i dati ufficiali della Regione Campania, a poco più di una settimana dalla fine dell’Universiade, certificano il successo di pubblico della manifestazione: 300 mila presenze tra stadi, palazzetti dello sport, piscine.

In pratica un napoletano su tre ha assistito alle gare, anche se vanno contati anche i tanti ospiti stranieri.

Un flusso di appassionati e curiosi, partendo dai torneo di calcio, che hanno accolto sugli spalti oltre 43 mila spettatori, distribuiti tra l’Arechi di Salerno, il Simonetta Lamberti di Cava de’ Tirreni, gli impianti di Nocera Inferiore e Pagani.

Ma il boom di presenze si è registrato anche in altre discipline, come il nuoto, oltre 15 mila tra la piscina comunale di Casoria e la Piscina Scandone e soprattutto per la pallanuoto, quasi 25 mila spettatori, con lo straordinario epilogo alla Scandone, l’oro per il Settebello nell’ultima gara di Napoli 2019.

Mentre il picco per singola partita c’è stato nella finale di pallavolo maschile, quasi seimila spettatori al PalaSele di Eboli per il trionfo dell’Italvolley sulla Polonia.

 

Il punto più alto dei tornei di volley, che tra Nocera ed Eboli hanno richiamato al palazzetto 36 mila spettatori. Tra le cifre sugli spettatori all’Universiade spicca anche il dato sulla ginnastica: nel rinnovato PalaVesuvio oltre 14 mila presenti per le gare di artistica e ritmica, che hanno regalato gioie e medaglie all’Italia. E anche se l’Italbasket non ha raggiunto la fase a eliminazione diretta, i tornei di pallacanestro maschile e femminile non hanno tradito le attese: oltre 30 mila spettatori tra il PalaBarbuto, il Palajacazzi, il PalaCercola e il PalaDelMauro. Senza dimenticare il flusso di spettatori, oltre 66 mila, quasi equamente distribuite, per le cerimonie di apertura e chiusura dell’Universiade allo Stadio San Paolo di Napoli.

Un articolo di Lucilla Parlato pubblicato il 22 Luglio 2019 e modificato l'ultima volta il 22 Luglio 2019

Articoli correlati

Identità | 1 Agosto 2019

NEL NOME DEL CIUCCIO

93 anni di Napoli: tanti auguri alla nostra eterna passione a tinte azzurre

Sport | 24 Luglio 2019

IL NUOVO ARRIVATO

Alla scoperta di Eljif Elmas, la gemma macedone del Napoli 2019-20

Sport | 18 Luglio 2019

CALCIO A 5

Napoli perde una sua eccellenza sportiva: la Lollo Caffè non si iscriverà al campionato di Serie A

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi