fbpx
lunedì 1 giugno 2020
Logo Identità Insorgenti

USCIRE DALL’EMERGENZA

Covid, uno studio dell’Eief ipotizza calo contagi intorno a metà maggio

Attualità | 30 Marzo 2020

“L’Einaudi Institute for Economics and Finance (Eief), centro di ricerca universitaria di Roma sostenuto dalla Banca d’Italia ma del tutto indipendente“, ha avviato in questi giorni un lavoro di ricerca con “l’intento” di “formulare le prime proiezioni attendibili sulla data alla quale l’Italia arriverà alla frontiera di quota zero nei nuovi contagi registrati”.

“La base statistica è costituita dai dati forniti oggi giorno alle 18 dalla Protezione civile (qui tutti i bollettini, qui una guida per leggerli) ed è stimando le variazioni quotidiane e la loro evoluzione nel tempo che l’Eief formula le proprie estrapolazioni“. Come riporta il Corriere “obiettivo seconda o terza settimana di maggio. È il momento in cui, alle tendenze attuali, sull’intero territorio italiano potrebbero azzerarsi le nuove diagnosi di contagio da Covid-19. Si dovrebbe arrivare a quel momento – sulla base dei dati disponibili – fra il 5 e il 16 maggio”.
Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 30 Marzo 2020 e modificato l'ultima volta il 30 Marzo 2020

Articoli correlati

Attualità | 1 Giugno 2020

LA SENTENZA

Baretti: il tar dà ragione a De Luca e annulla l’ordinanza del sindaco

Attualità | 1 Giugno 2020

LA RIFLESSIONE

Un piccolo gabbiano difeso dalla sua comunità ci insegna l’importanza del collettivo

Attualità | 29 Maggio 2020

EBREZZE ISTITUZIONALI

La guerra delle ordinanze sull’alcool tra De Luca e de Magistris

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi