fbpx
domenica 29 novembre 2020
Logo Identità Insorgenti

VANDALI E IMBECILLI

“Lavali col fuoco”, “Terroni”, “Ciro Muore”: via Ascensione si risveglia imbrattata così

Attualità, Razzismo, Sport | 3 Novembre 2017

È stato un brutto risveglio, quello di stamattina, a via Ascensione a Chiaia, ricoperta di scritte contro Ciro Esposito e contro Napoli. “Lavali col fuoco” “Ciro muore” “Terroni”. E una firma, maldestra come chi ha scritto in arancione le sue porcate: “Asr”.

Immediata è scattata la reazione di chi scrive e che qui abita: anzitutto con un sopralluogo della Digos Stadio, a cui abbiamo consegnato un dischetto completo di tutte le scritte rinvenute stamattina, in parte già coperte.

Poi con gli amici di Zero81, che prontamente sono venuti a coprire almeno la scritta contro Ciro (e grazie a te, amico di cui non conosco il nome, che ci ricordi che Ciro è con noi per sempre…).

Abbiamo poi avvertito il Comune di Napoli che, ci auguriamo, verrà a ritinteggiare di bianco l’orrore, in parte appunto già coperto dagli amici del collettivo dei Banchi nuovi.

In terzo luogo abbiamo sentito Antonella Leardi, indignata ma come sempre forte nel mantenere, insieme a noi, la calma per questo atto squallido e senza umanità. Poco dopo ci ha raggiunti il papà di Ciro, Giovanni: anche a lui abbiamo consegnato il dischetto con le foto prima della copertura. Adesso è in questura a fare la denuncia contro ignoti che speriamo non restino tali, dal momento che sulla strada abbiamo contato almeno cinque telecamere.

Adesso aspettiamo che appunto le mura tornino bianche come erano, ritinteggiate da poco per l’apertura della vicina metropolitana di piazza San Pasquale. Questo atto vandalico ci indigna ma non ci scalfisce. Ciro vive e vivrà per sempre nel cuore di questa città e non saranno due scritte di un idiota a farcelo dimenticare. Nel cuore di chi non dimentica, sempre vivo, con noi, contro la disumana idiozia!

Lucilla Parlato

Gallery Federico Hermann

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 3 Novembre 2017 e modificato l'ultima volta il 3 Novembre 2017

Articoli correlati

Attualità | 28 Novembre 2020

RAPPORTO SVIMEZ

Sud, PIL a picco del 9%. Persi da inizio anno 280mila posti di lavoro

Attualità | 27 Novembre 2020

MONOLOGO DEL VENERDI

De Luca: “Scuole, il governo vuole riaprire il 9 gennaio”

Attualità | 26 Novembre 2020

L’ULTIMO SALUTO

L’addio dei napoletani al loro D10S: i live e le foto di Identità Insorgenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi