giovedì 20 giugno 2019
Logo Identità Insorgenti

VERSO LE REGIONALI

Sud No Euro: in Campania un’altra lista civica meridionalista ma anti-europeista

Politica | 23 Gennaio 2015

sud no euro

All’orizzonte delle Regionali sono tanti i movimenti che prendono forma in Campania con l’intento di offrire nuove prospettive ai cittadini, al di là delle ormai stantie e sterili divisioni tra destra e sinistra. È questo l’obiettivo dei tanti attivisti e membri della società civile campana che, mossi da uno scatto d’orgoglio e d’amore per la propria terra, hanno aderito al progetto nato sotto il logo “Sud No Euro”, movimento che domani mattina all’hotel Ramada di Napoli (ore 10,15) presenterà il proprio programma per le prossime elezioni.

Massima centralità nel programma della lista alle tematiche legate alla lotta contro le politiche di austerity imposte dall’ Unione Europea, con particolare attenzione al problema della moneta unica, il tutto però condito da un sentito spirito meridionalista che pone l’accento su quelle che sono le priorità del territorio.

Il movimento Sud No Euro, pur assimilando le istanze anti europeiste del leader leghista Salvini, ne prende però nettamente le distanze. “Solo chi è del Sud può riscattare il Sud” ribadisce Francesco Amodeo, portavoce del movimento. “Non possiamo permettere che i vecchi partiti usino le urgenze del nostro territorio solo come slogan elettorali per conquistare voti quando di quegli stessi territori hanno sempre ignorato e contrastato le esigenze”.

Sul passaggio dei leghisti campani “pentiti” al nuovo movimento, i dirigenti fanno sapere che i “no euro” campani hanno finalmente trovato una degna rappresentanza per le proprie istanze anti europeiste, rappresentate fin qui solo dalla Lega Nord. Chi invece si ostina a schierarsi col nemico storico Salvini, oggi, lo fa solo per opportunismo politico.

Sud No Euro prende altresì le distanze dal meridionalismo pro euro, ovvero da chi auspica un Sud indipendente dall’Italia ma non dall’Europa e men che meno dall’euro, formula questa che equivale ad un vero e proprio suicidio per le regioni meridionali vessate dai vincoli europei oltre che dall’Italia.

Il neonato movimento sarà formato da personalità di spicco della società civile campana, scelte tra quelle che si saranno maggiormente distinte per la loro competenza e per il loro attivismo nella lotta alle politiche economiche imposte dall’Eurozona e nella difesa dei territori e delle risorse del Sud, spiega ancora Amodeo.

Sorge però il dubbio che si stia ricadendo nelle vecchie logiche meridionaliste: mancano 4 mesi al voto e si contano già 4 liste che si richiamano al Sud. Non sarebbe stato meglio trovare una strada unitaria, chiediamo ad Amodeo? “Abbiamo invitato alla partecipazione tutti i gruppi meridionalisti già esistenti con l’intento di vederli tutti nella stessa stanza, senza bandiere, di fronte alle reali priorità del Sud per capire chi si tirerà indietro e chi invece accetterà di collaborare. Noi non proponiamo un programma di governo e né di coalizione: quello che presentaremo domani è qualcosa di assolutamente mai visto prima. Sarà un programma di liberazione. Per il bene del sud bisogna capire che la strada è a senso unico e che questa strada porta i nomi di sovranità, indipendenza e libertà. Di fronte a ciò nessuna divisione deve fermarci: dobbiamo liberarci dalla gabbia in cui questa Europa ci ha rinchiusi”.

Appuntamento dunque domani al Ramada per un dibattito al quale parteciperanno, tra gli altri, anche Mario Picariello, presidente di Siamo Tutti Briganti e l’economista Salvatore Tamburro.

Floriana Tortora

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 23 Gennaio 2015 e modificato l'ultima volta il 16 Novembre 2018

Articoli correlati

Campania | 18 Giugno 2019

FOOTBALL AMERICANO

I Briganti Napoli respingono l’arrembaggio e battono i Pirates Savona: è finale!

Campania | 11 Giugno 2019

FOOTBALL AMERICANO

Briganti Napoli, terzo trionfo con i Grifoni Perugia: si va in semifinale

Campania | 21 Maggio 2019

FOOTBALL AMERICANO

Briganti Napoli, primo obiettivo raggiunto: è perfect season

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi