fbpx
sabato 28 marzo 2020
Logo Identità Insorgenti

Pino Daniele: il 19 marzo il Palapartenope lancia il flash mob #jestovicinoate

Musica | 17 Marzo 2020

A causa dell’emergenza coronavirus, il Palapartenope è stato costretto a sospendere gli spettacoli in programma fino al 3 aprile, compreso il memorial “Je sto vicino a te”, che come consuetudine era in programma al Palapartenope, con il sostegno e supporto del Comune di Napoli, nel giorno in cui il grande cantautore napoletano avrebbe festeggiato il suo sessantacinquesimo compleanno ed onomastico.

“Vista la difficile situazione che il nostro paese, sta vivendo ho pensato che fosse importante lanciare un segnale di aggregazione, di cultura e di sostegno verso la cittadinanza”, racconta Rino Manna patron del Palapartenope. Per questo, spiega Manna, con gli organizzatori abbiamo deciso di proporre un’iniziativa per ricordare Pino Daniele, e nel giorno della festa del papà, anche a tutti i papà che in questo momento sono in trincea negli ospedali o in strada a controllare che le regole vengano rispettate. Il nostro vuole essere un gesto di speranza, un esorcismo, un modo per dire che “Tutto andrà bene”. La musica rappresenta un mezzo di comunicazione molto importante e rappresenta un momento di aggregazione: da qui il nostro invito a unire le voci di Napoli, della Campania, dell’Italia intera, in un coro, un concerto, una dichiarazione di resistenza sulle note di “Napule è” prima, per continuare poi con “Terra mia” e “Je so’ pazzo”.

Giovedì 19 Marzo alle 21, l’ora in cui sarebbe iniziato il memorial rimandato a data da destinarsi, il Palapartenope darà il via al flashmob facendo partire la selezione musicale e tutta Italia è invitata a partecipare, condividendo video, foto sui social con hashtag #Jestovicinoate o inviando gli stessi anche come messaggi privati alla pagina Facebook del Palapartenope che li condividerà sui suoi canali social.

“La scelta dei brani – aggiunge Rino Manna- non è stata casuale, Napoli con i suoi mille colori ha dimostrato un grande senso civico e di responsabilità, restando a casa rispettando le regole, ha dimostrato il suo senso di appartenenza alla propria terra – “Comm’è bello a la penza’, comm’è bello a la guarda’”, ed in fondo in ognuno di noi c’è un pizzico di sana follia ed il desiderio di vivere almeno un giorno da leone.”

Il monito che parte da Napoli, dall’ultima casa partenopea di Pino Daniele, che ha tenuto proprio qui i suoi primi ed ultimi concerti, è un esortazione, a continuare e a tener duro, l’unione fa la forza, e ci risolleveremo.

Il Complesso Palapartenope sulla sua pagina Facebook condividerà i link dei video dei pezzi, in maniera tale che tutti i partecipanti abbiano la stessa versione: https://www.youtube.com/watch?v=omQanBehpOM

L’appuntamento quindi è per tutti il 19 Marzo alle ore 21, rigorosamente dalle proprie abitazioni.

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 17 Marzo 2020 e modificato l'ultima volta il 17 Marzo 2020

Articoli correlati

Musica | 25 Marzo 2020

L’ADDIO

Ode a Joe Amoruso

Musica | 6 Marzo 2020

NOISY FEST

Concerto di Speranza a luglio all’Arena Flegrea

Musica | 5 Marzo 2020

STOP CELEBRAZIONI

Pino Daniele: annullati gli eventi programmati il 19 marzo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi