giovedì 24 giugno 2021
Logo Identità Insorgenti

Stati generali del mare: nel 2018 obiettivo apertura di tre spiagge libere e attrezzate

Ambiente, Attualità | 7 Dicembre 2017
Si è conclusa la grande assemblea pubblica degli Stati Generali del Mare, dopo due mesi di progettazione collettiva che ha visto lavorare assieme attori pubblici e privati. Si apre adesso la fase di attuazione, con obiettivi di medio e lungo termine per sviluppare l’economia, la cultura, la tutela e la fruizione del mare e della costa nell’area cittadina e metropolitana.
     Gli obiettivi per il 2018 sono ambiziosi: l’apertura di tre spiagge libere e attrezzate nel territorio cittadino, il decoro e la valorizzazione dei piccoli borghi marinari, con collegamenti via mare, la restituzione alla città del Molo San Vincenzo, la possibilità di celebrare unioni civili e battesimi in spiaggia; e poi, per rilanciare l’economia marittima, l’istituzione della Consulta del Mare, con tutti i soggetti pubblici e privati coinvolti, la ricerca di finanziamenti a supporto della blue economy, l’attivazione di un portale del mare con tutte le notizie dal golfo.
Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 7 Dicembre 2017 e modificato l'ultima volta il 7 Dicembre 2017

Articoli correlati

Ambiente | 14 Maggio 2021

Giustizia per Taranto: depositato in Procura il primo esposto contro Acciaierie d’Italia

Ambiente | 28 Aprile 2021

Baia di Ieranto: nei fondali censite 260 specie marine e 16 specie da proteggere

Ambiente | 21 Aprile 2021

Da Taranto una proposta per risanare e riconvertire i territori inquinati d’Italia per il PNRR