fbpx
mercoledì 27 maggio 2020
Logo Identità Insorgenti

VISITE NOTTURNE

Paestum al chiaro di luna

Beni Culturali | 19 Dicembre 2018

Paestum al chiaro di luna: È la nuova proposta del Parco archeologico di Paestum dal 21  al 31 dicembre 2018. Visite al Santuario Meridionale dotati del solo chiarore della luna e delle stelle e accompagnati dalle lanterne che i visitatori ritireranno presso l’ingresso di “Porta Principale” di fronte al Tempio di Nettuno.

Visitare Paestum alla luce della luna come i viaggiatori del Grand Tour

Alla ricerca di un senso perduto, quello della vista che nota le sfumature e rende le percezioni notturne amplificate in un’epoca in cui troppa luce ci invade e bombarda. Così, con un vero e proprio salto indietro nel tempo, i visitatori, come viaggiatori del Grand Tour a cavallo tra Settecento e Ottocento,  in date che vanno dal solstizio d’inverno al giorno di San Silvestro, potranno partecipare ad un’esperienza davvero unica.

Paestum al chiaro di luna: il dipinto

Ma “Paestum al chiaro di luna” è anche il titolo di un dipinto di Antonio Coppola del 1880/90 concesso dalla fondazione “G. Vico” per essere esposto nel museo del Parco: “L’ intento è utilizzare la fama di Paestum come volano per la conoscenza di altre realtà locali che meritano altrettanta visibilità, proprio come i quadri del Grand Tour esposti nel museo Acropolis di Agropoli”, afferma il Presidente della fondazione Vincenzo Pepe.
Il direttore del Parco archeologico di Paestum, Gabriel Zuchtriegel, tiene a spiegare la scelta fatta in netta controtendenza in un periodo, quello natalizio, in cui le luci si accendono invece di spegnersi: “ Il tentativo dell’esposizione è quello di rievocare il fascino del sito sotto il cielo notturno in un periodo in cui i monumenti ancora non si illuminavano con impianti a luce elettrica. […] abbiamo deciso di spegnere l’illuminazione esterna dei templi del santuario meridionale per permettere la visita “al chiaro di luna”, con la sola illuminazione di lanterne”.

Inaugurazione il 21 dicembre alle 17

Il percorso serale sarà inaugurato venerdì 21 dicembre alle 17. Iniziativa inclusa nel biglietto di ingresso al Parco archeologico, nel biglietto annuale “Paestum mia” e nella card “Adotta un blocco”.

Susy Martire

Un articolo di Susy Martire pubblicato il 19 Dicembre 2018 e modificato l'ultima volta il 19 Dicembre 2018

Articoli correlati

Beni Culturali | 27 Maggio 2020

INIZIATIVE

Così il Parco Archeologico di Ercolano si reinventa

Beni Culturali | 27 Maggio 2020

RIAPERTURE

A Carditello da domenica visite gratuite e “percorsi benessere” nel bosco

Beni Culturali | 27 Maggio 2020

LE PROTESTE

Bosco di Capodimonte, Bellenger e Poggiani sotto accusa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi