giovedì 29 luglio 2021
Logo Identità Insorgenti

VOLLEY FEMMINILE

Ai mondiali l’unica italiana a vincere parla napoletano

Mondo, Sport | 15 Ottobre 2014

monica de gennaro

 

La chiamano “la pantera volante”. Monica De Gennaro, in arte Moki, 27 anni, nata a Piano di Sorrento, è l’unica vincitrice azzurra del mondiale di pallavolo femminile.

La squadra italiana allenata da Marco Bonitta è giunta solo quarta, ma la napoletana con il numero 6 ha vinto il premio come miglior libero della manifestazione, togliendosi la soddisfazione di raccogliere un trofeo individuale di prestigio al primo mondiale da titolare.

Un premio assolutamente meritato: Moki ha giocato un torneo eccezionale in difesa, vestendo i panni della trascinatrice con i suoi 173 cm di altezza che ne fanno comunque la più bassa della nazionale volley.

Altra curiosità è che Monica gioca a Conegliano, la stessa squadra di Alisha Glass, campionessa del mondo con gli Stati Uniti e premiata quale miglior palleggiatrice del torneo.

La sua storia come giocatrice è semplice e radiosa: è partita dalla Libertas Piano di Sorrento per proseguire poi a Vicenza, con il debutto in serie A1 a soli 15 anni. Poi una lunga gavetta, culminata con la convocazione alle Olimpiadi di Londra 2012. E infine la consacrazione, in una nazionale formata da tre napoletane; con lei, la schiacciatrice cresciuta al Centro Ester Antonella Del Core, e la centrale dei Colli Aminei, Cristina Chirichella.

Anche nel volley insomma, il sud vola.

Marcella De Seta

Un articolo di Identità Insorgenti pubblicato il 15 Ottobre 2014 e modificato l'ultima volta il 15 Ottobre 2014

Articoli correlati

Mondo | 13 Maggio 2021

La disinformazione consapevole dell’occidente sul genocidio in Palestina

Mondo | 19 Aprile 2021

La Dichiarazione dei Diritti Umani? Carta da parati. L’assurdo sfratto dei palestinesi di Sheikh Jarrah

Mondo | 31 Gennaio 2021

Grandi donne e uomini piccoli piccoli: Renzi alla corte del principe dittatore