fbpx
sabato 30 maggio 2020
Logo Identità Insorgenti

VOTO A PERDERE

M5S: 500 clic per de Magistris

Voto a Perdere | 11 Marzo 2016

VOTOAPE

 

Cinquecento voti per scegliere i candidati alle prossime comunali. M5S dimostra che gli strumenti della politica fanno giri immensi e poi tornano indietro. Attraverso i clic i grillini coinvolgono un ambito “militante”, come al tempo dei partiti. Alcune centinaia di attivisti non si riuniscono più in una sede ma decidono comodamente al pc. Bello no? No, minoritario e perdente in una città come Napoli.

Il Movimento napoletano esce distrutto dopo mesi di divisioni, spaccature ed epurazioni (30 espulsi tra cui attivisti della prima ora). Il vecchio meet-up  era diviso tra chi dice “ meglio de Magistris” (il primo eurparlamentare a ricevere un voto di massa grillino nel 2009) e chi vuole vincere.  Alla fine l’hanno spuntata i grillini “orange” disseminati negli assessorati di San Giacomo o nello stesso staff del primo cittadino.

Insomma M5S sarà sparring partner dell’ex pm per garantire la sua riconferma che, viste le comiche disastrose del Pd, potrebbe vincere anche al primo turno. Missione compiuta per Casaleggio&Associati: guai a mettere le mani nelle Amministrazioni di grandi città, meglio continuare a promuovere gentismo da sponsorizzare sui social. E Giggino può brindare.

#giornalistainfame

Un articolo di Giuseppe Manzo pubblicato il 11 Marzo 2016 e modificato l'ultima volta il 11 Marzo 2016

Articoli correlati

Voto a Perdere | 6 Giugno 2016

VOTO A PERDERE

Non è il Pd ma la Napoli anomala ad avere cuore e coraggio

Voto a Perdere | 3 Giugno 2016

VOTO A PERDERE

Finita la campagna elettorale: due premi speciali

Voto a Perdere | 23 Maggio 2016

VOTO A PERDERE

Impresentabile Pd con i suoi candidati “Verdini” di vergogna

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi