lunedì 21 giugno 2021
Logo Identità Insorgenti

Vruòccole, gnuòccole e predecature, fatta Pasca nun serveno cchiù

Un proverbio a settimana | 5 Aprile 2021

Pasqua 2021 è appena stata archiviata. La seconda, in epoca pandemica. Ora, è il momento di cominciare a lavorare seriamente per la ripresa dell’intero paese che, da Nord a Sud, soffre moltissimo in termini economici e sociali. Abbiamo trascorso come potevamo queste ultime feste religiose del nostro calendario, ma ora bisogna guardare avanti. Possibilmente, mettendo da parte le chiacchiere, le promesse e la propaganda e augurandoci che il nuovo governo faccia realmente qualcosa di buono al di là delle belle parole. Tanto “vruòccole, gnuòccole e predecature, fatta Pasca nun serveno cchiù”.

Un articolo di Drusiana Vetrano pubblicato il 5 Aprile 2021 e modificato l'ultima volta il 5 Aprile 2021

Articoli correlati

Un proverbio a settimana | 26 Aprile 2021

San Gennaro e il Comune che non paga: “Aspetta, ciuccio mio, ca mo vene ‘a paglia nova”

Un proverbio a settimana | 19 Aprile 2021

A bona parola mògne, ‘a trista pògne: dedicato ad Augias

Un proverbio a settimana | 12 Aprile 2021

“Senza denare nun se cantano messe” e la protesta delle mutande