lunedì 21 ottobre 2019
Logo Identità Insorgenti

WWF e Parco sommerso di Gaiola, insieme per “Spiagge Plastic-Free”

Eventi, News | 6 Giugno 2018

Anche Napoli sarà tappa dell’evento “Spiagge Plastic-Free” organizzato dal WWF per la pulizia delle spiagge italiane. La Giornata per la sensibilizzazione contro l’inquinamento marino verrà celebrata anche nella città di Partenope con un’iniziativa nell’area protetta di Gaiola, vincitrice lo scorso ottobre del premio come area protetta più amata d’Italia.

Il prossimo 9 giugno, approfitta per compiere una buona azione verso la tua città.

Insieme ai volontari di Gaiola Onlus e WWF, potrai contribuire alla pulizia della spiaggetta di Cala S. Basilio – con l’incantevole opportunità di svolgere una gita nel golfo di Posillipo con il Kayak -, il tutto al fine di garantire la tutela del mare dai rifiuti e una pesca sostenibile.

Spiagge Plastic Free nasce da un’idea del WWF, con l’obbiettivo di bonificare e pulire i più bei litorali italiani dall’accumulo di plasticaL’iniziativa, partita lo scorso 3 giugno da Catania, proseguirà per tutto il mese facendo tappa nelle principali città marittime italiane. Data di inizio non casuale, a ridosso, infatti, dalla Giornata Mondiale dell’Ambiente – 5 giugno- e a cinque dalla Giornata Mondiale degli Oceani.

Cosa aspetti? Il prossimo 9 giugno la “tua” Gaiola ha bisogno anche di te.

Per tutte le info, vi invitiamo a consultare l’evento di Gaiola Onlus.

Spiagge Plastic Free,WWF:

Diventa fan del Vaporetto per tutte le news sulla tua città, clicca qui e seguici sulla nostra pagina!

Un articolo di Il Vaporetto pubblicato il 6 Giugno 2018 e modificato l'ultima volta il 6 Giugno 2018

Articoli correlati

Eventi | 13 Ottobre 2019

IL CULTO DEL CAFFÉ

Al Riff Loungebar “Cafè Experience”: tra contest fotografico e documentario

Eventi | 11 Ottobre 2019

NAPOLI NEL MONDO

Oxford pazza di Pompei: prorogata al 2020 la mostra al museo universitario

Eventi | 9 Ottobre 2019

ARCHITETTURE PARTENOPEE

Open House: per due giorni case, spazi e palazzi inaccessibili apriranno le porte ai visitatori

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi